Recensione Huawei P Smart Z 2019 – Fotocamera pop up ad un prezzo accessibile

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Huawei è un colosso così enorme che anche in un periodo movimentato riesce a sorprendere con un prodotto come P Smart Z 2019, uno smartphone completamente full screen, senza notch, buchi o strane diavolerie, proposto ad un prezzo di listino (abbondantemente) inferiore ai 300 Euro con la sua fotocamera frontale pop up motorizzata.

Huawei P Smart Z 2019 Unboxing

Il box di sempre per la fascia media di Huawei, molto semplice e pulito. La dotazione della confezione è buonissima, c’è una comoda cover protettiva, il caricatore da parte, il cavo usb type c (finalmente si sta abbandonando la microusb sulla fascia media) e delle cuffie auricolari (si, c’è il jack da 3,5mm). Ovviamente non manca Huawei P Smart Z 2019 in tutta la sua maestosità.

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Huawei P Smart Z 2019 Scheda tecnica

La lista di specifiche dei device di fascia media di Huawei cambia sempre poco, come il detto “squadra che vince, non si cambia”. Il processore Kirin 710 è proposto in una versione leggermente rivista, la batteria è enorme da 4000 mAh ma ciò che colpisce è la fotocamera frontale pop up motorizzata da 16 Megapixel. Ecco la scheda tecnica completa di Huawei P Smart Z 2019:

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze
Sistema Operativo Android
Versione Sistema Operativo Android 9 Pie + EMUI 9
Dimensioni 163.45mm x 77.26mm x 8.85mm
Peso 196.8 grammi
CPU Kirin 710
GPU Mali-G51 MP4
RAM (GB) 4 GB
Memoria interna (GB) 64 GB
Pollici Display 6.59
Risoluzione Display 1080 x 2340 pixel
Tipologia Display IPS LCD colori 16 milioni
Megapixel Fotocamera 16
Capacita batteria (mAh) 4000

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Huawei P Smart Z.

Huawei P Smart Z 2019 Design

Il brand spinge al massimo ciò che si può ottenere con un listino così contenuto e disegna il Huawei P Smart Z 2019 con delle linee interessanti. Prima di ogni cosa, è grande anche se ottimizzato molto bene. La diagonale del pannello è vasta, le cornici sono ridotte al minimo grazie alla presenza della fotocamera frontale pop up motorizzata che spunta fuori dalla scocca. Peccato che non possa essere utilizzata per il Face Unlock ma c’è il classico sensore di impronte digitali posteriore, sempre velocissimo e sicuro.

Il design è interessante, la back cover ha una trama quasi divisa in due (nella colorazione nera è difficile notare i dettagli), c’è una texture che si intravede alla luce molto elegante e raffinata. P Smart Z 2019 vuole assolutamente farsi notare per il suo impatto estetico ed onestamente, ci riesce bene, le sue linee sono riuscite e si riesce ad utilizzare con piacere anche grazie al feeling trasmesso di buona qualità.

Huawei P Smart Z 2019 Display e Audio

Il display è la cosa più attraente di questo Huawei P Smart Z 2019, semplicemente perché enorme e privo di ogni tipo di distrazione come notch o fori grazie all’adozione delle camera frontale pop up motorizzata. La diagonale è da 6.7″, risoluzione FullHD+ e tecnologia IPS. La riproduzione dei colori su questo pannello è chiaramente mirata ad avere colori un po’ più carichi per impressionare nella visione di contenuti multimediali. In fondo è un IPS e ci può stare, regala quella piacevolezza in più.La luminosità massima è buona, si legge molto bene alla luce del sole ed anche la regolazione automatica funzione senza nessun problema.

Son rimasto colpito anche dalla qualità audio, mi aspettavo di peggio. Invece Huawei P Smart Z 2019, non solo ha il jack audio da 3,5 mm, ha una qualità audio emessa davvero pulita, apprezzabile ed in grado di non distorcere mai, nemmeno al massimo del volume. Ecco, forse il volume massimo raggiungibile non è estremo ma se questo serve a preservare la qualità, ben venga. Se siete amanti di Netflix o Youtube, Huawei P Smart Z 2019 è un piccolo cinema da mettere in tasca.

Huawei P Smart Z 2019 Utilizzo

Huawei P Smart Z 2019 si presenta con la classica EMUI in versione 9.0.1 che copre totalmente Android 9 Pie. In questo caso, viste le dimensioni particolarmente accentuate dello smartphone, ho apprezzato tutte le funzioni per facilitare l’utilizzo ad una mano.

Effettivamente la personalizzazione di Huawei non manca in nulla. Ha tutti i tool possibili e immaginabili per gestire permessi ed accessi delle applicazioni, ha un grande store dei temi per personalizzare lo smartphone ed ha quelle funzioni in più che magari non si utilizzando spesso ma che quando servono, ci sono. Il punto è sempre lo stesso, l’estetica non è il massimo ed anche se qualcuno potrebbe apprezzarla (i gusti son gusti) c’è del lavoro da fare.

Il sistema però con il Kirin 710 gira benissimo, è molto fluido e tutte le animazioni (sopratutto quelle legate alle gesture) sono morbide ed aumentano la percezione di un sistema stabile e concreto. Non è lo smartphone più rapido tra le file di Huawei, è chiaro che un Kirin 980 riesca a dare più di uno step di di scarto in termini di potenza assoluta, ma Huawei P Smart Z 2019 si lascia utilizzare senza noie anche in sessioni di gaming che sono un vero piacere su questo display così grande. Il tutto poi si riassume in una durata della batteria molto interessante. Con i suoi 4000 mAh, Huawei P Smart Z 2019 riesce a chiudere un giorno e mezzo di utilizzo e se utilizzato con meno accanimento, il secondo giorno non è per nulla un miraggio. Quasi dimenticavo, telefona e lo fa bene. La qualità in capsula non è il massimo (dimensioni, per forza di cose, ridotte della capsula auricolare) mentre la ricezione è da primo della classe.

Huawei P Smart Z 2019 Fotocamera

La fotocamera pop up motorizzata di Huawei P Smart Z 2019 è troppo divertente, oltre ad essere utilissima per ottimizzare gli spazi. Il sensore è da 16 Megapixel e come per gli smartphone di fascia alta di Huawei, i selfie sono migliorati, c’è maggior dettaglio e meno filtro bellezza. In generale, i selfie sono piacevolissimi e c’è anche la modalità flash frontale in condizioni di scarsa luminosità, oltre a tutti gli effetti del caso come la modalità Ritratto.

Tralasciando la pop up camera, sul retro di P Smart Z 2019 c’è una dual camera da 13 Megapixel accompagnata dal classico sensore companion per migliorare il calcolo della profondità di campo. Gli scatti in piena luce sono buoni, il merito è anche della presenza delle ottimizzazioni Ai di Huawei che rendono il tutto molto più social e pronto alla condivisione. Il dettaglio c’è, la giusta esposizione pure, forse i colori non sono fedelissimi ma quando si parla di fotografia su smartphone, ad oggi, la fedeltà dei colori è un fattore non più così determinante. Per i più esigenti c’è la modalità manuale me è molto più importante la modalità Notte che salva in calcio d’angolo le prestazioni in notturna.

Senza la modalità notte attiva le immagini non godono di una buona gestione delle luci e dei dettagli ma fortunatamente il Kirin 710 è sufficientemente potente per poter gestire la validissima Night Mode di Huawei che rende gli scatti di notte più che buoni per la fascia di prezzi. Lato video, P Smart Z 2019 soffre un po’ la mancanza di dettagli e di stabilizzazione ma in generale, svolge il suo lavoro senza grossi problemi. Ecco qualche sample fotografico di Huawei P Smart Z 2019 (immagini ridimensionate):

Huawei P Smart Z 2019 Conclusioni

Huawei P Smart Z 2019 è un gran bel device, anche nel senso fisico della parola. Il rapporto qualità prezzo qui è tutto ed i suoi 250 Euro richiesti per il suo bellissimo display e la pop up camera sono un punto prezzo giusto e destinato a scendere per rendere questo smartphone un best buy.

Dal punto di vista estetico è anche particolarmente curato, ha una scheda tecnica in grado di non far sentire la mancanza di nulla, jack audio e usb type c su una fascia di prezzo contenuta è una combo non scontata. Chiaramente votato alla multimedialità, al consumo di contenuti video grazie al display senza notch o fori, realmente full screen e al buon audio in uscita senza distorsioni di sorta. Nei fondamentali, prestazioni, batteria e parte telefonica, è il solito Huawei, segue la tradizione di smartphone solidi, concreti e sempre pronti ad ogni tipo di esigenza quotidiana o occasionale (come qualche sessione di gaming che su questo display è davvero piacevole).

Non si può fare altro che consigliare questo Huawei P Smart Z 2019 a tutti quelli che cercano smartphone importanti nelle dimensioni e nella durata della batteria, mi vien da pensare ai vecchi amanti dei phablet. In fondo 250 euro sono un prezzo accessibile per la tecnologia presente in questo smartphone. Se siete preoccupati dalle vicende politiche, state tranquilli, funziona alla grande e non ci sarà nessun problema per gli smartphone già in commercio.

Huawei P Smart Z Midnight Black 6.59″ 4gb/64gb Dual Sim

venduto da  

Vedi l’offertaEUR 227

Pro

  • Fotocamera pop up
  • Autonomia
  • Prezzo

Contro

  • Estetica EMUI
  • Dimensioni

Scatti realizzati con Canon M50 – Acquista su Amazon

I nostri voti

Design 8.5
Display 8
Audio 7
Utilizzo 7.5
Autonomia 8.5
Fotocamera 7
Rapporto qualità-prezzo 8.5
Voto finale 7.9

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze